Libri Granta Italia. Vol. 7: Geografia Scaricare Gratis

Granta Italia. Vol. 7: Geografia - Giabakgi M. Isabel

Granta Italia. Vol. 7: Geografia


Ficha técnica


  • Titolo: Granta Italia. Vol. 7: Geografia
  • Autore: Giabakgi M. Isabel
  • Editore: Rizzoli
  • I dati pubblicati: Settembre '2015
  • ISBN: 9788817083287
  • Formato del libri: EPUB, PDF, DOCx, TXT, MOBI, FB2, Mp3
  • Numero di pagine: 759 pagine
  • Idiomas: Español
  • Valoración: ★★★★★
  • País: España
  • Dimensione del file: 52MB

Sinossi di Granta Italia. Vol. 7: Geografia Giabakgi M. Isabel:

Geografia: Intitolando "Geografia" questo numero, l'intento era quello di far uscire gliscrittori dal loro guscio costringendoli a confrontarsi con la res extensa,con l'imprevedibile violenza del mondo cosiddetto reale- un nodo sempredelicato per gli scrittori, che non possono permettere alla realta di essereinforme ma non possono nemmeno infischiarsene come se la loro forma nascessein un vuoto pneumatico o solo dal confronto con la letteratura precedente. Il"mondo esterno" e un pretesto per la letteratura o e vero il contrario, laletteratura e una delle chiavi che abbiamo per conoscere il mondo? Come scriveWu Ming 1 nel testo che qui pubblichiamo, parlando della Val di Susa, "ci sonoandato molte volte perche sto scrivendo un libro. O forse e l'inverso: stoscrivendo un libro perche ci sono andato molte volte". Arrivati alla fine delpercorso di redazione, credo di poter dire che l'intento iniziale e statocoronato da un certo successo: qualcuno dei collaboratori naturalmente fuoridal guscio c'era gia da un pezzo (in un caso, quello di Arminio, c'e statoperfino un salto mortale: l'inventore della "paesologia" ha provato aguardarsi dentro e a raccontare le motivazioni intime della propria ossessionedescrittiva), ma anche gli altri hanno comunque fatto i conti con ladimensione dell'esplorazione, dello straniamento e del viaggio.
Titling "geography" this number, the intent was to let the writers from their shell by forcing them to confront the res extensa, with the unpredictable violence of the so-called real world. a delicate knot for writers, who can't afford to be without form but cannot ignore as if their form was born in a vacuum or only by comparison with the previous literature. The "outside world" is an excuse for literature or the opposite is true, the literature is one of the keys that we have to learn about the world? As writes Wu Ming 1 in the text that we publish here, speaking of the Susa Valley, "I went there many times because I'm writing a book. Or maybe it's the reverse: I'm writing a book because I went there many times. At the end of the path of drafting, I think I can say that the initial intention was crowned with success: employee someone naturally out of the shell there was already a long time ago (in one case, that of Arminio, there was even a somersault: the inventor of the "paesologia" tried to look inside and to tell intimate motivations of their ossessione descriptive) but others have come to terms with the size of exploration, of estrangement and the journey.
Granta Italia. Vol. 7: Geografia EPUB
Granta Italia. Vol. 7: Geografia PDF
Granta Italia. Vol. 7: Geografia DOC
Granta Italia. Vol. 7: Geografia TXT
Granta Italia. Vol. 7: Geografia MOBI
Granta Italia. Vol. 7: Geografia FB2
Granta Italia. Vol. 7: Geografia MP3
Granta Italia. Vol. 7: Geografia Torrent

7 comentarios